CARMEN MINUTOLI – Giornalista – Sito Ufficiale

febbraio 20, 2011

A SANREMO 2011 VINCE L’AMORE

ROBERTO VECCHIONI, CON 45 ANNI DI MUSICA ALLE SPALLE COME CANTAUTORE, VINCE  il 61° FESTIVAL DI SANREMO

“NON ME LO SAREI MAI ASPETTATO”…GRAZIE…GRAZIE…” A DISTANZA DI TEMPO HO SCOPERTO CON GIOIA LA CANZONE POPOLARE…BISOGNA FARLA CONOSCERE AI GIOVANI, E’ IMPORTANTE CHE SAPPIANO…E’ VERAMENTE UNA GIOIA DELL’ANIMA.  DEDICO LA VITTORIA ALLE DONNE, ALLA MIA FAMIGLIA E A TUTTI GLI STUDENTI… DEVONO SAPERE CHE BISOGNA CANTARE L’AMORE E ANELARE ALLA PACE…PER VINCERE CONTRO LE GUERRE IN OGNI FORMA E IN OGNI DOVE” Roberto Vecchioni.

Vince la canzone italiana vecchio stile; vince un grande della musica con una voce senza tempo e un testo che ricorda i poeti d’altri tempi, romantici, appassionati, veri!

PS: ROBERTO (Benigni -Vecchioni) VINCITORI A SANREMO NELL’ANNO CELEBRATIVO DELL’UNITA’ D’ITALIA…. chissà forse un segno del destino…I ROBERTO DI OGGI VS IL RO.BER.TO. DI IERI (quel ROBERTO_triplice alleanza che tutti conosciamo): oggi vince l’amore e l’unione contro la guerra, l’odio, il potere!

CARMEN MINUTOLI

febbraio 19, 2011

HERE’S TO YOU -SANREMO 2011

LIBERI di ESSERE LIBERI

***

Carmen Minutoli

Yanez – Davide Van De Sfroos – San Remo 2011

 

 

 

 

 

 

 

YANEZ

Sale scende la marea e riporta la sua rudeera
un sèdell e una sciavata e una tuletta de Red Bull
Sandokan cun’t el mohito e’l bigliett cun soe l’invito
Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito…
e la geent che la rüva al maar taant per dì che l’è staada
che cul getton de la sala giochi
el càvall el moev un zicch el cüü
uduu de fritüüra de pèss e de piza de purtà via
Kamammuri l’è de sessant’ann che sta
soel dondolo de la pension…

Yanez de Gomera se regordet cume l’era?
adess biciclett e vuvuzela e g’ha el Suzuki anca Tremal Naik…
Yanez de Gomera se regordet de James Brook?

El giüga ai caart giò al Bagno Riviera
e i hann dii che l’è sempru ciucch
stuzzichini, moscardini e una bibita de quartu culuur
abbronzati, tatuati i henn pirati vegnüü de Varees
la pantera, gonna nera, canottiera, cameriera
moev el cüü anca senza i gettoni
ma l’è che dumà per cambiàtt el büceer
Sandokan in soe la spiaggia cui müdand della Billabong
G’ha l’artrite e g’ha el riporto,
partiss per Mompracem cul pedalò
e i Dayki cun scià la Gazzetta
g’hann mea teem per tajatt el coo
i lassen la spada suta l’umbrelon e fan piu danni con l’iPhone

Yanez de Gomera l’eet vevndüda l’otra siira?
pussee che la Perla de Labuan,
Marianna adess la me paar un sass…
Yanez de Gomera cünta soe ammò cume l’era

Ho vedüü che s’è rifada i tètt, l’ha mea pudüü rifàss el coer
la sirena l’è incazzada che po’ mea giügà al balòn
pulenta e cuba libre per i granchi in prucession
cumincia l’eppi auar, la tigre di malesia
finiss all’usteria cul riis in biaanch e la magnesia
ustionati, pirati senza prutezion,
barracudas cun soe i rai ban che giüghen a ping pong
Sandokan che’l vusa deent in pizzeria…
el vusa e canta Romagna Mia…

Yanez de Gomera se regordet cume l’era?
adess biciclett e vuvuzela e g’ha el Suzuki anca Tremal Naik…
Yanez de Gomera se regordet del colonnello Fitzgerald?
l’ho vedüü in soe la curriera che ‘l nava a Rimini a vedè i Delfini

versione in italiano:

Sale scende la marea e riporta la sua spazzatura
un secchio e una ciabatta, una lattina di Red Bull
Sandokan con il mohito il biglietto con l’invito
Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito…
e la gente che và al mare solo per dire che c’è stata
che col gettone della sala giochi
il cavallo muove un filo il culo
odore di frittura di pesce e di pizza d’asporto
Kamammuri è da sessant’anni che sta
sul dondolo della pensione…

Yanez di Gomera ti ricordi com’era?
adesso bicicletta e vuvuzela e anche Tremal Naik ha il Suzuki…
Yanez di Gomera ti ricordi di James Brook?

Gioca a carte giù al Bagno Riviera
e hanno detto che è sempre ciuco
stuzzichini, moscardini e una bibita di quattro colori
abbronzati, tatuati sono i pirati venuti da Varese
la pantera, gonna nera, canottiera, cameriera
muove il culo anche senza i gettoni
ma è soltanto per cambiarti il bicchiere
Sandokan sulla spiaggia col costume della Billabong
ha l’artrite e ha il riporto,
parte per Mompracem col pedalò
e i Dayki con appresso la Gazzetta
non hanno tempo per tagliarti la testa
lasciano la spada sotto l’ombrellone e fanno più danni con l’Iphone

Yanez di Gomera l’hai venduta l’altra sera?
più che la Perla di Labuan,
Marianna ora sembra un sasso…
Yanez di Gomera raccontaci ancora com’era…

Ho visto che si è rifatta le tette, ma non ha potuto rifarsi il cuore
la sirena è incazzata perché non può giocare a calcio
polenta e cuba libre per i granchi in processione
comincia l’happy hour, la tigre di malesia
finisce all’osteria col riso in bianco e la magnesia
ustionati, pirati senza protezione,
barracudas con i ray ban che giocano a ping pong
Sandokan che urla dentro in pizzeria…
urla e canta Romagna Mia…

Yanez di Gomera ti ricordi com’era?
adesso bicicletta e vuvuzela e anche Tremal Naik ha il Suzuki…
Yanez di Gomera ti ricordi del colonnello Fitzgerald?
l’ho visto sulla corriera che andava a Rimini per vedere i delfini.

Altri testi su: http://www.angolotesti.it/

***

CARMEN MINUTOLI

(Yanez , Sandokan, Lady Marianna  (la perla di Labuan), la tigre della Malesia, …… un tuffo nel passato……)

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.