CARMEN MINUTOLI – Giornalista – Sito Ufficiale

aprile 26, 2012

ITALIA: Festa della LIBERAZIONE

liberazione quotidiano

liberazione quotidiano (Photo credit: agenziami)

Festa della Liberazione

25 aprile 1945 – 25 aprile 2012

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, all’incontro al Quirinale con gli esponenti delle Associazioni Combattenti e d’Arma, nel 67° anniversario della Liberazione ha definito il 25 aprile  con queste parole: << Una ricorrenza fondamentale nella storia dell’Italia Unita, di quelle che più ne hanno segnato il cammino sulla via dell’indipendenza, della dignità, della libertà, della coesione nazionale >>. Durante l’evento ufficiale a Pesaro ha affermato:  <la Festa della Liberazione è anche festa della riunificazione dell’Italia brutalmente divisa in due, dopo l’8 settembre del 1943, dall’occupazione tedesca. Anche di ciò – di quel terribile, sanguinoso periodo di divisione del nostro paese, che avrebbe potuto essere fatale per il futuro dell’Italia – bisogna continuare a rievocare e trasmettere la storia>.

La ricorrenza è stata quindi festeggiata come ogni anno in molte città italiane e naturalmente ha suscitato opinioni diversificate e atteggiamenti favorevoli o contrari da più parti e fra i giovani e giovanissimi in molti hanno sostenuto di  aver trascorso tale giorno come uno qualsiasi, con il solo beneficio del riposo festivo (alias, niente scuola o lavoro).

Fra le varie opinioni raccolte  tra la gente ( turisti e residenti nella Capitale)  invito ad ascoltare l’interessante ed esclusiva intervista fatta a un importante imprenditore italiano, residente a Roma, (che ha chiesto di essere chiamato solo con il nome, Ing. Vincenzo – ma che non sarà difficile, visto la notorietà, identificare – e come promesso cito solo il nome,  sia nell’articolo che nella presentazione, facendo, come noterete,  non poco fatica, visto il “farfugliare tra signor e ingegner…ma le promesse si mantengono… – )

L’intervista  vuole evidenziare il pensiero di persone che quella storica data l’hanno vissuta in prima persona.

Interessante, nelle dichiarazioni dell’Ing. Vincenzo, l’idea di come questa ricorrenza  abbia cambiato “essenza” nel corso dei decenni…ascoltatelo…

video interista su: YOUREPORTER.IT  =  http://www.youreporter.it/video_Festa_della_Liberazione_-_Intervista_di_Carmen_Minutoli

su: YOUTUBE  = CAMIVOX’s CHANNEL – VOXPOPULI BY CARMEN MINUTOLI

Roma, 26/04/2012

Carmen Minutoli

Annunci

aprile 10, 2012

LA LEGA NORD E “ROMA LADRONA” –

Italiano: Umberto Bossi

Italiano: Umberto Bossi (Photo credit: Wikipedia)

Da 20 anni raccontano la stessa storia; da 20 anni invocano l’onestà, la trasparenza, la lealtà e la legalità al grido di Roma Ladrona; da 20 anni “benedicono” l’acqua del Po considerandola  l’elisir di lunga vita dei padani d.o.c.

Bossi  da Bergamo dice che il PadreEterno  lo giudicherà non per ciò che ha fatto ma per quante volte  è stato capace di ripartire;

Maroni, dallo stesso palco invoca meritocrazia, federalismo, padani di razza pura;

Bossi dice che è stato sfortunato… ciò che è avvenuto è un tentativo per distruggere la lega

Tutto qui?

E’ surreale tutto ciò……. Quattro chiacchere alla buona, direi meglio di “bassa lega”  solo per provocare qualche applauso dai militanti che chissà come sono intervenuti alla chiamata di queste ore a Bergamo…

Flag used by Italian party Lega Nord to repres...

Flag used by Italian party Lega Nord to represent the Eastern Lombardy or Orobia (Province of Bergamo and Province of Brescia, approximately) (Photo credit: Wikipedia)

Maria Latella, giornalista presente a Ballarò, nel sentire le affermazioni di Bossi interviene:

<< sono di origine meridionale e sentendo questi discorsi non posso non pensare che Bossi  sembra più meridionale di quei meridionali   che ha sempre accusato: è un piagnone; dalle indagini sembra che in questi anni abbia fatto di tutto per sistemare parenti, amici e conoscenti proprio come il più retorico clientelismo degli anni che furono; dice che è sfortunato…..”ma de che?” – 20 anni al governo, hanno partecipato ad ogni genere di spartizione…e si reputano sfortunati? >>

Intanto all’estero  ennesima figuraccia… corruzione, frode ai danni dello stato, riciclaggio, finanziamenti illeciti  di partiti….

La satira sul web incalza e non vi è quotidiano cartaceo e on line che non titola  sul malaffare leghista.

E’ questo il “Bel Paese” ?  E gli Italiani, con la crisi che soffoca in tutti i sensi…cosa  pensano gli Italiani ?

***

Carmen Minutoli

Blog su WordPress.com.