CARMEN MINUTOLI – Giornalista – Sito Ufficiale

aprile 10, 2012

LA LEGA NORD E “ROMA LADRONA” –

Italiano: Umberto Bossi

Italiano: Umberto Bossi (Photo credit: Wikipedia)

Da 20 anni raccontano la stessa storia; da 20 anni invocano l’onestà, la trasparenza, la lealtà e la legalità al grido di Roma Ladrona; da 20 anni “benedicono” l’acqua del Po considerandola  l’elisir di lunga vita dei padani d.o.c.

Bossi  da Bergamo dice che il PadreEterno  lo giudicherà non per ciò che ha fatto ma per quante volte  è stato capace di ripartire;

Maroni, dallo stesso palco invoca meritocrazia, federalismo, padani di razza pura;

Bossi dice che è stato sfortunato… ciò che è avvenuto è un tentativo per distruggere la lega

Tutto qui?

E’ surreale tutto ciò……. Quattro chiacchere alla buona, direi meglio di “bassa lega”  solo per provocare qualche applauso dai militanti che chissà come sono intervenuti alla chiamata di queste ore a Bergamo…

Flag used by Italian party Lega Nord to repres...

Flag used by Italian party Lega Nord to represent the Eastern Lombardy or Orobia (Province of Bergamo and Province of Brescia, approximately) (Photo credit: Wikipedia)

Maria Latella, giornalista presente a Ballarò, nel sentire le affermazioni di Bossi interviene:

<< sono di origine meridionale e sentendo questi discorsi non posso non pensare che Bossi  sembra più meridionale di quei meridionali   che ha sempre accusato: è un piagnone; dalle indagini sembra che in questi anni abbia fatto di tutto per sistemare parenti, amici e conoscenti proprio come il più retorico clientelismo degli anni che furono; dice che è sfortunato…..”ma de che?” – 20 anni al governo, hanno partecipato ad ogni genere di spartizione…e si reputano sfortunati? >>

Intanto all’estero  ennesima figuraccia… corruzione, frode ai danni dello stato, riciclaggio, finanziamenti illeciti  di partiti….

La satira sul web incalza e non vi è quotidiano cartaceo e on line che non titola  sul malaffare leghista.

E’ questo il “Bel Paese” ?  E gli Italiani, con la crisi che soffoca in tutti i sensi…cosa  pensano gli Italiani ?

***

Carmen Minutoli

Annunci

febbraio 18, 2012

SANREMO E CELENTANO – a cura di Carmen Minutoli –

Come è strano il mondo… ma soprattutto come siamo strani noi italiani…. ci lamentiamo sempre di ogni cosa, siamo capaci di inveire contro tutto e contro tutti reputandoci insoddisfatti di questo e di quello e soprattutto dello sfacelo imperversante in ogni ambito;

eppure quando qualcuno ha il coraggio di andarlo a dire pubblicamente ( attraverso un mezzo pubblico quale è la Rai) cogliendo le insoddisfazioni del popolo e denunciandole in primaserata quasi come portavoce della gente, ebbene cosa accade?

E’ accaduto di tutto!

Polemiche , polemiche e solo polemiche….

Celentano però è un grande anche in questo; il “NON TI CURAR DI LORO, GUARDA E PASSA”  è certamente il suo motto….

Bello il momento con Morandi ( una intesa stupenda che esalta l’Amicizia, la professionalità e l’eleganza innata dei due).

 Carmen Minutoli

 

 

  video al link: Pf1uaUddgbs

febbraio 17, 2012

FESTIVAL di SANREMO 2012 …Parole…parole..parole

LE DONNE   “DI RAPPRESENTANZA”  A SANREMO

 link al video_: http://youtu.be/SPZOET5W-bo

FESTIVAL di SANREMO 2012 :   perché  Sanremo  è  Sanremo!  di Carmen Minutoli

Un articolo o un servizio sull’evento?  No… sarebbe superfluo. Trovo più interessante trascrive  alcune della tante frasi, opinioni, considerazioni ed espressioni raccolte qua e la a partire dalla gente  comune, in strada, dai colleghi e amici; ma anche qualche frase di personaggi intervistati nei talks in tv o alla radio, e quelli postati in internet dal Popolo della Rete. CM _VOXPOPULI

“…MA SE SONO LE DONNE CHE VOGLIONO ESSERE TRATTATE COSI’…ALMENO QUELLE CHE FANNO SPETTACOLO!

UN FESTIVAL MASCHILISTA COME NON MAI! PIPPO BAUDO NON LE FACEVA PARLARE… LE VALLETTE DI QUEST’ANNO SI SONO AMMUTOLITE DA SOLE!

BELEN… CHE CADUTA DI STILE!   E PENSARE CHE NON NE AVEVA PROPRIO BISOGNO!

TUTTO UN DEJA VU…

E MENTRE  ALCUNE DONNE  MOSTRANO LE GAMBE E “LE FARFALLINE” SUI TACCHI A SPILLO LA “OMSA”  (storica fabbrica di calze)  RISCHIA LA CHIUSURA E LE DONNE OPERAIE SONO IN CASSA INTEGRAZIONE!”

L’USO DEL CORPO IN TV… ANCORA… ANCORA… ANCORA

FAR VEDERE LA “FARFALLINA”… UN GESTO SOLO VOLGARE E DI PESSIMO GUSTO…IN UNA TV PUBBLICA… MA NON SI VERGOGNANO?

“LA TV UMILIA LE DONNE”

LE DONNE  anche stavolta HANNO PERSO UN’OCCASIONE… USARE IL CERVELLO… SENZA PENSARE AL più o meno  REGALE  “AUGELLO”

…INVECE DELLA VALLETTA STRANIERA … QUELL’IVANA  O IVANKA… NON ERA PIU’ LOGICO, VISTO I TEMPI,  DARE UNA POSSIBILITA’ A DELLE BELLEZZE NOSTRANE, MAGARI CASSA INTEGRATE  O STUDENTESSE, CASALINGHE E DISOCCUPATE?

IO HO 70 ANNI.. HO SEMPRE VISTO SANREMO… MI RICORDO CHE C’ERANO SEMPRE TANTI BEI FIORI..

…MA ADESSO VANNO DI MODA  LE “FARFALLINE” I FIORI SONO SONO SORPASSATI…

BELEN E IVANKA.. L’ESTERO BATTE L’ITALIA  2 a O… E STIAMO GIOCANDO IN CASA… MA NON E’ UN FESTIVAL  ITALIANO?

PATTY SMITH!… SCIALBA, MASCOLINA, INSIGNIFICANTE… MA NON BASTAREBBERO 100  VALLETTE PER EGUAGLIARLA….  … PARLI O CANTI ED E’ TUTTA UN’ALTRA STORIA! W  IL ROCK, W   I  QUEEN!

HA SBAGLIATO L’ORGANIZZAZIONE  DEL FESTIVAL E LA RAI A PERMETTERE QUESTO SCEMPIO DELLA DIGNITA’ FEMMINILE!

 CI SONO DONNE E DONNE…  OLTRE ALLE VALLETTE  MUTE E NUDE ESITONO ANCHE DONNE COME LA CAMUSSO, LA MARCEGAGLIA, LA FORNERO…

PREFERISCO LA FARFALLINA DI BELEN ALLE TASSE  ( e tagli alle pensioni) DELLA FORNERO

E LA CANALIS ? MA LA CANALIS E’ ITALIANA? E’ SARDA!  AH, UN’ALTRA STRANIERA , …ECCO PERCHE’ E’ AL FESTIVAL!   

LA BERTE’… UNA GRANDE DEL ROCK ITALIANO… nonostante tutto…

LA IVANKA: TROOOPPO ESAGERATA! MA ESISTE DAVVERO?  PERO’ QUANDO RIDE   NON MI PIACE

…IO NON MI SCANDALIZZO PIU’ DI NIENTE… QUELLO CHE OGGI SEMBRA SCANDALOSO FRA 15 ANNI SARA’ NORMALE… COME  E’ AVVENUTO PER IL TOPLESS E LA MINIGONNA!

E’ PROPRIO QUESTO IL PROBLEMA: CONSIDERARE TUTTO NORMALE ANCHE  L’USO DEL CORPO COME UN OGGETTO DA METTERE IN BELLA MOSTRA!

I VESTITI SONO  QUASI TUTTI STUPENDI..MA C’E’ MODO E MODO DI INDOSSARLI!

 

e come sempre…. ai posteri l’ardua sentenza

Carmen Minutoli 

 

 

Pagina successiva »

Blog su WordPress.com.